1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Exor si prepara al test della media mobile a 14 giorni

QUOTAZIONI Exor
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rimbalzo delle borse nella seduta di metà ottava ha messo le ali anche al titolo Exor che avanza oggi del 4,45% e recupero la resistenza intermedia, ex-supporto, a 14,2 euro. Lo scenario rimane per il momento impostato al ribasso, con le quotazioni contenute al di sotto della trendline discendente dai massimi dello scorso 26 luglio e della media mobile a 14 giorni. Entrambe transitano a 15,05 euro. Il superamento dei due livelli dinamici, confermato in chiusura di seduta e accompagnato da un incremento dei volumi darebbe il segnale per i primi spunti al rialzo. I target sarebbero dati dalla chiusura del gap ribassista lasciato aperto lo scorso 5 settembre a 15,84 euro e successivamente quota 16,95 euro. Lo scenario rimbalzista appare sostenuto anche dalla divergenza mostrata dall’oscillatore Rsi rispetto al grafico del titolo in occasione degli ultimi tre minimi. Chi volesse entrare al rialzo su Exor potrebbe attendere il superamento della trendline descritta e impostare ordini a 15,30 euro. Target a 15,84 e 16,95 euro e stop loss a 14,88 euro.