Exor, firmato un accordo per cedere quota in Sgs a Gbl per 2 mld di euro

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 03/06/2013 - 08:02
Quotazione: EXOR PRIV
Quotazione: EXOR RISP
Quotazione: EXOR
Exor, società di investimento della famiglia Agnelli, ha annunciato questa mattina di avere raggiunto un accordo per vendere l'intera partecipazione in Sgs a Groupe Bruxelles Lambert (Gbl) a un prezzo di 2,128 franchi svizzeri per azione. La transazione, si legge in una nota, determinerà un incasso per Exor di 2 miliardi di euro e una plusvalenza a livello consolidato di circa 1,53 miliardi. Le azioni, che rappresentano il 15% del capitale sociale di Sgs, corrispondono all'intera partecipazione detenuta da Exor nella società. Il perfezionamento dell'accordo di compravendita è previsto entro il prossimo 10 giugno. "La cessione rientra nella strategia di continua valutazione e ottimizzazione del portafoglio e il ricavato sarà utilizzato per cogliere nuove opportunità, in coerenza con la strategia di investimento elaborata da Exor" precisa la società in una nota.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA
Vaxdo scrive...
ultimodea scrive...
birbaccione67 scrive...
pimpa scrive...