1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Exor: emissione obbligazionaria da 150 milioni di euro con scadenza 2019

QUOTAZIONI Exor
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A valere sull’importo complessivo di 1 miliardo deliberato dal Consiglio di amministrazione del 6 aprile, Exor ha perfezionato l’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile per un ammontare di 150 milioni, con scadenza 16 Ottobre 2019, tramite collocamento privato presso investitori qualificati. L’emissione, si legge in una nota diffusa dalla holding, ha lo scopo di dotare Exor di nuove disponibilità finanziarie anche nell’ambito della strategia societaria di allungamento della scadenza del proprio debito. Le obbligazioni hanno cedola fissa annua pari a 4,750% (con rendimento effettivo a scadenza pari al 5,073%) e ad esse è stato assegnato un rating creditizio pari a BBB+ da parte di Standard & Poor’s. La società fa sapere che è in corso la procedura di ammissione alla quotazione presso il Mercato Regolamentato della Borsa lussemburghese.