1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Exor: diritto recesso esercitabile fino al 22 settembre

QUOTAZIONI Exor
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A seguito dell’approvazione della fusione per incorporazione di Exor in Exor Holding, società di diritto olandese interamente controllata (che, al perfezionamento dell’operazione, assumerà la denominazione di Exor), gli azionisti che non hanno votato a favore possono esercitare il diritto di recesso.

In caso di recesso, gli azionisti avranno diritto di ricevere 31,2348 euro per ciascuna azione detenuta. Il recesso potrà essere esercitato entro e non oltre il 22 settembre 2016.