1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Exor conferma l’opzione rialzista dopo il segnale di mercoledì scorso

QUOTAZIONI Exor
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un’apertura sui massimi di seduta a 21,99 euro il titolo Exor è tornato sui suoi passi andando a testare la media mobile a 55 giorni, transitante a 21,67 euro. Attualmente naviga in area 21,90 euro con un rialzo dello 0,85% circa. L’azione della cassaforte del Lingotto ha dato un segnale rialzista mercoledì con la rottura del canale ribassista discendente dai massimi del 12 gennaio 2011 a 26,09 euro. Il prossimo compito di Exor sarà porre sotto attacco la resistenza intermedia di area 22,38/40 euro, già testata a inizio marzo e che in precedenza aveva figurato anche in qualità di supporto. La violazione di 22,40 euro proporrebbe obiettivi a 23,20 e 24 euro. Per seguire un’operatività long possibile attendere un ritracciamento delle quotazioni fino a 21,66 euro con i target a 22,4, 23,2 e 24 euro e uno stop a 21,35 euro.