1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Eurozona: prezzi sempre più caldi, l’inflazione apre l’anno ai massimi dall’ottobre 2008 -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Aumentano le pressioni inflattive nell’eurozona con i prezzi al consumo saliti più delle attese a inizio 2011. A gennaio il progresso dell’indice dei prezzi al consumo dell’eurozona risulta del 2,4 per cento su base annua. Si tratta della lettura preliminare da parte dell’Eurostat. Il consensus era fermo a +2,3% dal +2,2% fatto segnare a dicembre. La reazione del mercato è stata di un apprezzamento dell’euro che è arrivato fino a quota 1,366 nei confronti del dollaro.
L’inflazione di Eurolandia viaggia ai massimi dall’ottobre 2008 spingendosi ulteriormente sopra la soglia del 2% vista dalla banca centrale europea come target da non superare. Avanzata dei prezzi, complice il surriscaldamento dei prezzi energetici, che aumenta le pressioni sulla Bce che questa settimana (giovedì) si riunirà per la decisione sui tassi di interesse che per il momento dovrebbero essere confermati ai minimi storici.