1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Eurozona: Pmi, “se dati dicembre positivi prevediamo nel 2018 crescita maggiore” (Ihs Markit)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il tasso di espansione economica dell’eurozona di novembre ha ingranato la marcia segnando la più rapida accelerazione in oltre sei anni e mezzo, mentre tutti i principali indicatori dell’indagine che monitorano domanda, occupazione e inflazione, hanno registrato record pluriennali. È quanto emerge dall’analisi di Ihs Markit che oggi ha comunicato i dati finali sull’indice Pmi composito della produzione della zona euro e delle attività terziarie (Pmi servizi). “Muovendoci verso il 2018, l’interrogativo è quanto a lungo possiamo sostenere questo impulso di crescita e quanto si intensificherà la pressione sui prezzi – Chris Williamson, capo economista di Ihs Markit -. Considerata l’elevata spinta al rialzo dei nuovi ordini e dell’occupazione, così come il forte livello di ottimismo, l’eurozona dovrebbe iniziare il nuovo anno con solide basi. Se i dati di dicembre rimarranno positivi, prevediamo per il 2018 una crescita maggiore. In merito ai prezzi, l’inflazione è finora rimasta lieve, ma gli indicatori Pmi relativi ai prezzi e all’esaurimento delle capacità produttive, portano a prevedere pressioni inflazionistiche in rialzo nel prossimo anno”.