Eurozona: Isae, Ifo e Insee vedono decelerazione produzione industriale

Inviato da Carlotta Scozzari il Mer, 09/01/2008 - 17:17
Dopo l'accelerazione cui si è assistito nella terzo trimestre dello scorso anno (+1,5%) , secondo le stime congiunte dell'italiana Isae, della tedesca Ifo e della francese Insee, la produzione industriale dell'area dei Paesi dell'euro è prevista in decelerazione nel quarto trimestre del 2007, con un rialzo dello 0,6% trimestre su trimestre e in ulteriore indebolimento nel primo semestre del 2008, con un timido +0,4% nel primo trimestre e un altro +0,4% nel secondo quarto. Il rallentamento, secondo una nota diffusa dall'Isae, risentirebbe soprattutto degli effetti della contrazione della spesa in investimenti produttivi, della perdita di vigore della domanda estera e dell'apprezzamento del cambio dell'euro, oltre che dei marcati rialzi dei prezzi energetici e dell'instabilità delle condizioni finanziarie.
COMMENTA LA NOTIZIA