Eurozona: Fmi conferma stima +1,5% pil nel 2011, alzate stime su Germania

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Economia dell’eurozona al traino della Germania anche nel 2011. Il Fondo Monetario Internazionale ha confermato le stime di crescita per il 2011 dei Paesi dell’area euro all’1,5%. Meglio di quanto stimato a ottobre dovrebbe fare la Germania, prima economia continentale, con un +2,2% rispetto al +2% stimato a ottobre.
Nel 2012 l’eurozona dovrebbe crescere dell’1,7%, lo 0,1 meno rispetto alle precedenti previsioni. Limata la stima relativa all’Italia che nel 2012 dovrebbe fermarsi a +1,3% rispetto al +1,4$ stimato a ottobre. Tagliate anche le stime sulla Spagna (+1,5% dal +1,8% precedente).

Commenti dei Lettori
News Correlate

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede nel corso della seconda parte i prezzi delle abitazioni statunitensi: alle 15 sarà diffuso sia l’aggiornamento elaborato dalla FHFA (Federal Housing Finance Agency) e sia quello realizzato da Standard & Poor’s. Dopo l’a…

BANCHE CENTRALI

Zona Euro: salgono le probabilità di una stretta a marzo 2018

L’allentamento delle tensioni innescato dal risultato del primo turno delle elezioni francesi spinge le probabilità di un incremento dei tassi di Eurolandia a marzo 2018. Secondo le indicazioni in arrivo dai tassi EONIA (Euro OverNight Index Average)…

MACRO

Regno Unito: +1,3% per l’indice Rightmove di aprile

Ad aprile l’indice che misura i prezzi della abitazioni del Regno Unito elaborato da Rightmove ha segnato un incremento mensile dell’1,1%. Nella precedente rilevazione il dato era salito dell’1,3%.