Eurozona: Fitch vede potenziali upgrade nei rating dei paesi periferici

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 06/05/2014 - 14:19
Fitch Ratings vede potenziali upgrade dei rating sovrani dei paesi periferici dell'Eurozona in uno scenario economico di ripresa. Lo annuncia l'agenzia di rating in un report diffuso oggi nel quale rimarca tuttavia "di essere generalmente prudente circa le prospettive di medio termine per la zona euro, visto che molti Paesi devono affrontare un lungo periodo di convalescenza". Nell'ultimo anno Fitch ha intrapreso diverse azioni positive sui rating, tra cui la promozione della Grecia (maggio 2013) e Spagna (aprile 2014), e ha migliorato le prospettive per l'Irlanda, Cipro, Italia, Portogallo, Slovenia e Belgio. "Queste azioni riflettono la fine della recessione, la riduzione dei deficit, una maggiore flessibilità finanziaria e accesso al mercato, la riduzione dei rischi di uscite dall'euro, le riforme strutturali e maggiore competitività, un allentamento dei rischi dei settori bancari e le riforme a livello di eurozona", precisano gli analisti dell'agenzia americana.
COMMENTA LA NOTIZIA