Eurozona: Fitch, niente tagli di rating dopo esito elezioni Grecia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’indomani dell’esito delle elezioni politiche in Grecia, con la vittoria del partito europeista Nuova Democrazia, Fitch hanno annunciato che non metterà sotto osservazione con implicazioni negative i rating sul debito dei Paesi di Eurozona. La zona euro si è allontanata dal baratro, secondo gli esperti, ma la crisi resta irrisolta. Nella nota diffusa oggi gli analisti della agenzia Usa ricordano che “la crisi in Grecia e nella zona euro rimane intensa. L’austerità, le dolorose riforme strutturali unite a una forte opposizione parlamentare guidata da Sryzia indicano che il nuovo governo ellenico probabilmente resterà fragile”. “Anche se i rischi provenienti dalla Grecia sono al momento diminuiti – aggiungono da Fitch – la severità della crisi sistemica che ha investito l’area euro non diminuirà fino a quando i leader europei non articoleranno una road map credibile per completare l’unione monetaria con una maggiore integrazione fiscale e finanziaria”.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Ibm: cda alza del 7% il dividendo trimestrale

Il consiglio di amministrazione di Ibm ha annunciato oggi un dividendo trimestrale di 1,50 dollari ad azione. Si tratta di un aumento di 10 centesimi di dollaro (+7%) rispetto al precedente dividendo triemstrale di 1,40 dollari. Il dividendo verrà pa…

USA

Caterpillar alza guidance 2017, conti trimestrali oltre le attese

Caterpillar ha alzato le proprie stime per l’intero 2017 in scia soprattutto al miglioramento delle prospettive in Cina. In particolare le stime dei ricavi sono salite nel range 38-41 miliardi di dollari (in precedenza erano tra 36 e 39 mld)
Il gru…