Eurozona: Fitch, niente tagli di rating dopo esito elezioni Grecia

Inviato da Redazione il Lun, 18/06/2012 - 17:29
All'indomani dell'esito delle elezioni politiche in Grecia, con la vittoria del partito europeista Nuova Democrazia, Fitch hanno annunciato che non metterà sotto osservazione con implicazioni negative i rating sul debito dei Paesi di Eurozona. La zona euro si è allontanata dal baratro, secondo gli esperti, ma la crisi resta irrisolta. Nella nota diffusa oggi gli analisti della agenzia Usa ricordano che "la crisi in Grecia e nella zona euro rimane intensa. L'austerità, le dolorose riforme strutturali unite a una forte opposizione parlamentare guidata da Sryzia indicano che il nuovo governo ellenico probabilmente resterà fragile". "Anche se i rischi provenienti dalla Grecia sono al momento diminuiti - aggiungono da Fitch - la severità della crisi sistemica che ha investito l'area euro non diminuirà fino a quando i leader europei non articoleranno una road map credibile per completare l'unione monetaria con una maggiore integrazione fiscale e finanziaria".
COMMENTA LA NOTIZIA