Eurozona: Draghi, ripresa graduale entro la fine dell’anno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, prevede una “ripresa graduale” nell’Eurozona entro la fine dell’anno. Lo ha dichiarato questa mattina durante il suo discorso alla conferenza monetaria internazionale a Shanghai, in Cina. “La situazione dell’Eurozona rimane difficile ma si intravede qualche segnale di una possibile stabilizzazione e il nostro scenario di base continua a essere quello di un miglioramento molto graduale a partire dall’ultima parte dell’anno”, ha detto. Secondo Draghi, la ripresa verrà sostenuta dalla politica accomodante della Bce e dalla domanda esterna. L’istituto centrale “continuerà a sostenere gli sforzi economici assicurando la stabilità dei prezzi nella zona euro”.