Eurozona: disoccupazione ai massimi dal 1999, ma avanza meno del previsto

Inviato da Redazione il Ven, 31/07/2009 - 11:36
Rientra parzialmente l'allarme disoccupazione nell'Eurozona. I dati di giugno diffusi oggi dall'Eurostat hanno visto il tasso di disoccupazione attestarsi al 9,4% rispetto al 9,7% atteso dal mercato. Inoltre è stato rivisto al ribasso il dato relativo al mese precedente: 9,3% rispetto al 9,5% precedentemente comunicato.
Numeri decisamente migliori delle attese anche se la disoccupazione viaggia ai massimi degli ultimi 10 anni. Negli ultimi 12 mesi in Europa sono stati persi oltre 3 milioni di posti di lavoro. Le ultime stime dell'Ocse vedono il tasso di disoccupazione salire ancora, fino a raggiungere il 12% nel 2010.
COMMENTA LA NOTIZIA