Eurozona: dato Pil II trim. al centro dell'attenzione la prossima settimana (analisti)

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 08/08/2014 - 12:05
Il dato preliminare del Prodotto interno lordo dell'eurozona per il secondo trimestre 2014. Attorno a questo dato si concentrerà l'attenzione del mercato, secondo gli esperti di Credit Suisse, dopo il ritorno in recessione (tecnica) dell'Italia. Il dato preliminare verrà diffuso il prossimo 14 agosto.
"Ci attendiamo una crescita modesta dello 0,1% del Pil nel secondo trimestre dal +0,2% dei primi tre mesi del 2014 - affermano da Credit Suisse - ma siamo fiduciosi che questa debolezza si rivelerà temporanea". Tra i singoli Paesi, Credit Suisse indica una debole crescita per la Germania (-0,1% t/t) e moderata in Francia (+0,1% t/t), mentre le buone notizia potrebbero arrivare dai Paesi Bassi e dal Portogallo.
Oltremanica si attendono le indicazioni che giungeranno dal mercato del lavoro, dall'inflazione e dal Pil. In particolare il tasso di disoccupazione, misurato dall'International Labour Organization (Ilo), nei tre mesi chiusi a giugno dovrebbe calare, secondo le stime di Credit Suisse, al 6,3% rispetto al 6,4% indicato dal consensus e al 6,5% della passata rilevazione.
COMMENTA LA NOTIZIA