Eurozona: con ascesa dei Pmi diminuiscono pressioni su Bce per taglio tassi (analisti)

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 24/07/2013 - 10:34
Le positive indicazioni arrivate oggi dagli indici Pmi europei di luglio potrebbero dare una sponda alla Bce per stare alla finestra in ambito di politica monetaria. In attesa dei dati definitivi in agenda a fine mese, l'Eurotower vede diminuire le pressioni per agire sul fronte tassi. "Draghi potrebbe temporeggiare sui prossimi due meeting di politica monetaria (agosto e settembre) - rimarca Vincenzo Longo, market strategist di IG - con la fase di attesa che sarà utile per capire quanto siano affidabili i segnali di stabilizzazione della contrazione nell'eurozona". L'esperto di Ig non si attende pertanto misure sui tassi prima delle elezioni tedesche del 22 settembre "anche perché l'ostruzionismo tedesco sarà più forte man mano che ci si avvicina al test elettorale".
COMMENTA LA NOTIZIA