Eurozona: Commissione Ue conferma stime Pil 2013 a -0,4%, limata previsione ripresa 2014

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 05/11/2013 - 10:55
Le previsioni d'autunno della Commissione Europea vedono il Pil ancora in contrazione nell'area euro con la conferma della stima di un calo dello 0,4%. Limate al ribasso invece le stime per il 2014 a +1,1% dal +1,2% indicato in precedenza. Le nuove stime prevedono poi per il 2015 un +1,7% del pil dell'area euro. Stimata invece una variazione nulla del Pil 2013 dei Paesi Ue27 rispetto al -0,1% precedente; nel 2014 il pil dell'area Ue27 dovrebbe espandersi al ritmo dell'1,4% per poi accelerare a +1,9%. Sul fronte inflazione limata la previsione 2013 a +1,5% per l'area euro dal +1,6% precedente.
Tra i singoli paesi riviste leggermente le previsioni sulla Germania (+0,5% nel 2013 dal +0,4% precedente e +1,7% nel 2014), mentre la Francia dovrebbe riuscire a strappare un segno più (+0,2%) rispetto al -0,1% stimato a primavera. La Spagna è vista ancora in recessione nel 2013 (-1,3% dal -1,5% stimato in primavera) per poi risalire a ritmo più lento il prossimo anno (+0,5% da +0,9% precedente).
COMMENTA LA NOTIZIA