1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Eurozona: Commissione Ue conferma stime Pil 2013 a -0,4%, limata previsione ripresa 2014

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le previsioni d’autunno della Commissione Europea vedono il Pil ancora in contrazione nell’area euro con la conferma della stima di un calo dello 0,4%. Limate al ribasso invece le stime per il 2014 a +1,1% dal +1,2% indicato in precedenza. Le nuove stime prevedono poi per il 2015 un +1,7% del pil dell’area euro. Stimata invece una variazione nulla del Pil 2013 dei Paesi Ue27 rispetto al -0,1% precedente; nel 2014 il pil dell’area Ue27 dovrebbe espandersi al ritmo dell’1,4% per poi accelerare a +1,9%. Sul fronte inflazione limata la previsione 2013 a +1,5% per l’area euro dal +1,6% precedente.
Tra i singoli paesi riviste leggermente le previsioni sulla Germania (+0,5% nel 2013 dal +0,4% precedente e +1,7% nel 2014), mentre la Francia dovrebbe riuscire a strappare un segno più (+0,2%) rispetto al -0,1% stimato a primavera. La Spagna è vista ancora in recessione nel 2013 (-1,3% dal -1,5% stimato in primavera) per poi risalire a ritmo più lento il prossimo anno (+0,5% da +0,9% precedente).