1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Euro/Yen, il recupero della divisa europea consente nuovi short

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sembra pronto a un nuovo balzo in avanti l’euro nei confronti dello yen. Il cross che lega le due divise già ieri ha dato le prime indicazioni in tal senso: le quotazioni hanno infatti oltrepassato le resistenze dinamiche di breve espresse dalla trendline discendente disegnata con i massimi decrescenti del 19/20 e 21 ottobre. Il minimo intraday della mattinata ha visto il cambio poggiarsi esattamente sulla linea di tendenza prima di ripartire nuovamente al rialzo. Dopo aver consolidato per 5 sedute in prossimità dei vecchi supporti statici presenti in prossimità di 104,95, il cambio ha incrociato ieri dal basso verso l’alto la media mobile a 14 sedute. Tutti questi aspetti indubbiamente positivi hanno però risvolti di breve termine. Nel medio/lungo periodo a vincere dovrebbe essere il transito in area 107,70 delle resistenze dinamiche offerte dalla trendline ascendente di lungo periodo disegnata con i minimi del 24 agosto 2010 e del 17 marzo 2011. Violata al ribasso il 9 settembre, il top del 17 ottobre ha rappresentato il tipico pull back tecnico. Ecco spiegata la veloce correzione intrapresa dai massimi della scorsa ottava a 107,68. Le considerazioni emerse nell’analisi portano quindi a sviluppare una strategia short con vendite a 107,45. Con stop alla violazione di 109,10, il primo target è a 104,85 mentre il secondo è a 102,30.