Eurotech: parzialmente svincolati da lock up azionisti non manager

Inviato da Redazione il Ven, 16/12/2005 - 19:16
Mediobanca, in accordo con Eurotech, ha concesso a Umberto Lago, Finanziaria 2008 Srl, Giovanni Saladino, Paolo Vicentini e
Friulia Finanziaria Regionale Friuli Venezia Giulia,
azionisti non manager di Eurotech, la cessazione degli impegni di lock up precedentemente assunti, che andavano da un periodo di 6 a 12 mesi. Per i primi quattro azionisti citati l'esonero è totale e si riferisce a un numero complessivo di azioni pari a poco più di 800mila. Per Friulia Finanziaria l'esonero riguarda solo una frazione della partecipazione pari a 188mila titoli.
Lo ha comunicato la società in una nota, in cui si legge inoltre che "la cessazione del vincolo di lock up nei termini sopra descritti trova giustificazione, sia nelle caratteristiche di tali azionisti, sia nella performance fatta registrare dal titolo successivamente alla quotazione: +223,56% rispetto al prezzo di IPO con un controvalore complessivo di scambi pari ad Euro 475 Milioni (rispetto ad una capitalizzazione iniziale di Eurotech pari ad Euro 63 milioni e ad un controvalore dell'Offerta Globale pari a Euro 33,8 milioni), e ad un controvalore medio giornaliero pari ad Euro 39,6 milioni (62,5% della capitalizzazione iniziale e 117,03% dell'Offerta Globale)". Eurotech ha invece confermato l'impegno di lock up assunto dai managers in sede di Ipo.


COMMENTA LA NOTIZIA