European Banking Authority svela i criteri degli stress test 2011 -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’anno scorso era stato ipotizzato un complessivo -3% del Pil rispetto allo scenario base. Il tasso di disoccupazione dell’area euro è prospettato al 10,3% nel 2011 e del 10,8% per l’anno successivo. Euribor alla stelle: il tasso è immaginato in aumento di 200 punti base (rispetto ai 125 punti base ipotizzati lo scorso anno). Per quanto riguarda i titoli di stato del Vecchio continente: previsti tagli sui bond sovrani. -17,1% per le obbligazioni greche, -13,1% per quelle italiane a dieci anni e -19,6% per quelle portoghesi. Tra le novità sostanziali, la scelta del CoreTier1 per valutare la tenta patrimoniale delle banche. L’istituto non ha tuttavia ancora comunicato la lista delle banche coinvolte. I test riguarderanno circa il 65% del totale degli istituti bancari dell’Unione europea.