Europa, per S&P attività economica resterà debole fino a II metà del 2010 - 2

Inviato da Carlotta Scozzari il Gio, 28/05/2009 - 14:56
Ma ciò non vuol dire che l'attività economica tornerà da subito a crescere con slancio. "Riteniamo - prosegue l'economista dell'agenzia di rating internazionale - che nei prossimi trimestri la crescita economica possa restare vicina allo zero e successivamente, fino alla fine del 2010, riprendere una fase di progresso più decisa ma comunque sotto il livello di potenziale". Ciò in considerazione del fatto che le forze in gioco contro la ripresa dei consumi non mancheranno. Dopo i dati sul Pil del primo trimestre, gli economisti di Standard & Poor's hanno rivisto in senso negativo le stime di crescita del Pil per l'Eurozona nel 2009, portandole a -4,2% rispetto al -4% ipotizzato ad aprile.
COMMENTA LA NOTIZIA