1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

L’Europa segue in apertura la discesa dei mercati asiatici – PRIMA NOTA

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN


Le Borse europee scivolano nei primi minuti di contrattazione. Anche nel Vecchio continente si fa dunque sentire l’effetto della revisione sulle stime di crescita proposto ieri sera dalla Federal Reserve americana che già ha “fatto male” alle Borse asiatiche.

Tutte le maggiori piazze continentali cedono oltre un punto percentuale, dopo che a Tokyo il Nikkei ha chiuso in calo del 2,46%, affossato dai titoli delle società esportatrici verso gli Usa. A Hong Kong l’indice delle H-shares, i titoli di società cinesi quotate nell’ex protettorato britannico, sta cedendo oltre il 5%.


A livello europeo nessun settore mostra il segno positivo, ma a cedere terreno sono soprattutto risorse di base, finanziari e automobilistici, i cui Stoxx di settore arretrano di oltre il 2%.


La tendenza è evidente anche in Italia, dove i maggiori ribassi coinvolgono Fiat e altri titoli facenti parte di settori tipicamente ciclici come Impregilo, Italcementi e Buzzi Unicem.


I ribassi più forti sono segnati dal Cac40 francese e dall’Aex di Amsterdam, in calo entrambi dell’1,76%, il Dax tedesco cede l’1,37%, mentre il Ftse100 britannico arretra dell’1,54%. Perdite leggermente più contenute per Piazza Affari, dove Mibtel e S&P/Mib perdono circa l’1%.