L'Europa potrebbe prorogare il divieto di short selling sui finanziari, ci pensa anche Wall Street

Inviato da Redazione il Mer, 24/08/2011 - 09:58

Il divieto di short selling sui titoli finanziari potrebbe essere prorogato dalle autorità di Italia, Francia, Belgio e Spagna. La tempesta che ha colpito i mercati finanziari aveva fatto scattare lo scorso 12 agosto un'azione coordinata a livello europeo per vietare le vendite allo scoperto, ovvero le vendite senza il possesso dei titoli in portafoglio. Il divieto, coordinato dall'Autorità europea di vigilanza sui mercati (Esma), scadrà tra un paio di giorni e nel frattempo la situazione sui mercati non è cambiata. Basta osservare la performance del Ftse Mib, l'indice che racchiude le blue chip di Piazza Affari, che dal 12 agosto ha lasciato sul parterre quasi 7 punti percentuali. E proprio le banche, sulle quali era vietato vendere allo scoperto, sono state spesso al centro di vendite massicce.
 
La proroga, qualora venisse confermata, sarà comunque presa in coordinamento tra le diverse autorità europee, tra cui la Consob. Secondo indiscrezioni di stampa, una decisione è attesa tra oggi e domani e, in ogni caso, resterà valido l'obbligo di comunicare le posizioni nette corte che superino lo 0,2% della capitalizzazione di una società quotata.
 
Il divieto dello short selling, come spiegato giorni fa dalla Consob, è stato coordinato dall'Esma e ha coinvolto Francia, Spagna e Belgio. Ma la novità più grande arriva da Oltreoceano visto che ci sarebbero le indiscrezioni di uno stop alle vendite allo scoperto sui titoli finanziari dietro l'exploit di ieri dei titoli bancari a Wall Street. Lo spiegano gli analisti di Nomura in una loro nota emessa questa mattina. Ieri i titoli Citigroup hanno chiuso in rialzo del 4,8%, Wells Fargo del 4,6%, Jp Morgan del 4,1 per cento. E' invece rimasta sotto pressione Bank of America, che ha terminato la sessione con un ribasso dell'1,9% dopo essere però arrivata nelle prima battute a cedere anche 6 punti percentuali.

COMMENTA LA NOTIZIA