Europa nel segno rosso in chiusura di contrattazioni

Inviato da Redazione il Mar, 24/05/2005 - 17:57
Giornata debole per i listini europei, in parte fiaccati dai moimenti tecnici ribassisti dello stacco delle cedole. La giornata ha preso un tono negativo anche dopo il deludente dato dello Zew tedesco -elaborato però prima dell'annuncio di elezioni anticipate in Germania- e in seguito all'avvio fiacco degli indici di Wall Street. Sul fronte valutario l'euro è apparso stabile sul dollaro così come la quotazione del petrolio con un barile di Brent scambiato a 48 dollari.
Al termine della seduta Parigi ha fatto segnare un ribasso dello 0,40%, Francoforte si è fermata in flessione dello 0,23% mentre Amsterdam ha fatto segnare -0,26%.
COMMENTA LA NOTIZIA