1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Europa: Grant Thornton, livello fiducia per 2011 è il più basso in assoluto – 3

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nello specifico, la nazione più ottimista dell’America Latina è il Cile, con più del 95% di consensi positivi, seguono il Brasile (+79%), l’Argentina (+70%) e il Messico (+64%).Meno ottimiste anche le imprese cinesi, che, nell’ultimo “squarcio” del 2010, hanno visto crescere l’inflazione, i costi energetici e i tassi di interesse. Ma rimane comunque una significativa fiducia di fondo sul lungo periodo: sull’incremento in Ricerca e Sviluppo si raggiunge il +61% (a livello mondiale si arriva al +24%), +47% sugli investimenti in impianti e macchinari (contro un +35% a livello globale), e +52% sull’aumento dell’occupazione (+29% a livello mondiale).”Negli ultimi anni” sottolinea il CEO di Grant Thornton Ed Nusbaum “l’attenzione per i Paesi emergenti si è incentrata sulle economie di Brasile, Russia, India e Cina. Tuttavia, l’America Latina ha fatto molta strada. La regione nel suo insieme dovrebbe registrare una crescita del PIL intorno al 4% nel 2011 e il prossimo decennio potrebbe vedere l’America Latina davvero realizzare tutto il suo potenziale e guidare così l’economia mondiale, come hanno fatto, nell’ultimo decennio, Brasile, Russia, India e Cina”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…

BRUXELLES

Russia: UE proroga di sei mesi sanzioni economiche

L’Unione europea ha deciso di prorogare di sei mesi le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa fino al 31 gennaio 2018. La decisione arriva dopo l’aggiornamento del presidente francese, Emmanuel Macron, e della cancellie…

BANCHE

Abn Amro, governo olandese vende quota del 7% e scende al 63%

Il governo olandese ha annunciato oggi la vendita del 7% di Abn Amro, la banca nazionalizzata durante la crisi finanziaria. Una privatizzazione parziale che riduce la partecipazione statale al 63%. Il prezzo di vendita di ciascun titolo è stato fissa…