Europa: Grant Thornton, livello fiducia per 2011 è il più basso in assoluto - 3

Inviato da alessia bonfanti il Gio, 06/01/2011 - 16:21
Nello specifico, la nazione più ottimista dell'America Latina è il Cile, con più del 95% di consensi positivi, seguono il Brasile (+79%), l'Argentina (+70%) e il Messico (+64%).Meno ottimiste anche le imprese cinesi, che, nell'ultimo "squarcio" del 2010, hanno visto crescere l'inflazione, i costi energetici e i tassi di interesse. Ma rimane comunque una significativa fiducia di fondo sul lungo periodo: sull'incremento in Ricerca e Sviluppo si raggiunge il +61% (a livello mondiale si arriva al +24%), +47% sugli investimenti in impianti e macchinari (contro un +35% a livello globale), e +52% sull'aumento dell'occupazione (+29% a livello mondiale)."Negli ultimi anni" sottolinea il CEO di Grant Thornton Ed Nusbaum "l'attenzione per i Paesi emergenti si è incentrata sulle economie di Brasile, Russia, India e Cina. Tuttavia, l'America Latina ha fatto molta strada. La regione nel suo insieme dovrebbe registrare una crescita del PIL intorno al 4% nel 2011 e il prossimo decennio potrebbe vedere l'America Latina davvero realizzare tutto il suo potenziale e guidare così l'economia mondiale, come hanno fatto, nell'ultimo decennio, Brasile, Russia, India e Cina".
COMMENTA LA NOTIZIA