1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

L’Europa dei 15 affronta la sua prima recessione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il pil dell’area euro si è contratto, nel terzo trimestre del 2008, dello 0,2%, in linea con le stime di consensus. Si tratta del secondo trimestre consecutivo di contrazione della crescita che segna quindi ufficialmente l’entrata dell’Europa dei 15 in una fase di recessione tecnica. Nel periodo aprile-giugno il pil dell’Eurozona era sceso sempre dello 0,2%.


E’ la prima volta che ciò accade da quando, nel 1999, nacque l’Unione monetaria. Su base annua il prodotto interno lordo dell’area euro rimane positivo ma in frenata allo 0,7% da 1,7% precedente.

L’Europa a 27 ha invece fatto registrare, nel terzo trimestre dell’anno, una crescita nulla.


Tra i principali Paesi dell’area, sono entrati in recessione tecnica Italia e Germania, con cali del prodotto interno lordo nel terzo trimestre dell’anno entrambi dello 0,5%. Positiva la crescita della Francia, +0,1% dopo la contrazione del secondo trimestre dell’anno mentre la Spagna ha segnato un arretramento del pil dello 0,2% nel terzo trimestre dopo il +0,1% del primo. Evita infine la recessione tecnica anche l’Olanda, senza tuttavia potersi rallegrare troppo di una crescita nulla per il secondo trimestre consecutivo.



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

<DIV class=MsoNormal style="MARGIN: 0cm 7.5pt 7.5pt; TEXT-AL