L'Europa chiude sulla parità

Inviato da Marco Barlassina il Mer, 28/06/2006 - 18:20
Alla vigilia della decisione sui tassi d'interesse negli Stati Uniti che avverrà domani i listini del Vecchio continente hanno evidenziato solo contenuti movimenti. Tra i settori maggiormente sotto pressione da evidenziare minerari e automobilistici, mentre il titolo del giorno è stato senza dubbio Emi, che a Londra ha chiuso con un rialzo superiore agli 8 punti percentuali dopo la conferma di un'offerta da parte di Warner Music a 320 pence per azione. In luce anche Corus, sotto la sempre più forte spinta speculativa di un consolidamento nel settore siderurgico. Il Dax di Francoforte ha terminato la sessione in calo dello 0,04%, mentre il Cac40 di Parigi ha segnato in chiusura un +0,06% e il Ftse100 londinese un +0,38%.
COMMENTA LA NOTIZIA