L'Europa chiude la seduta in territorio positivo

Inviato da Redazione il Gio, 28/10/2004 - 17:48
Chiusura positiva per le borse europee, che nel corso del pomeriggio hanno saputo sganciarsi dagli Usa che hanno invece dimostrato incertezza. Una seduta di rialzi, alimentati dalla discesa del prezzo del petrolio. Stabile invece l'euro, con scambi poco al di sopra di 1,27 dollari. In Europa sono stati i titoli petroliferi a soffrire, sul DJ Eurostoxx50 hanno chiuso nel rosso Total, Eni e Repsol. Ha fatto eccezione Royal Dutch Shell. Le due società hanno infatti deciso, dopo circa un secolo di convivenza, di rendere effettivo il matrimonio fondendo i vertici societari e varare una quotazione comune. Tra i tanti segni più invece in Europa hanno brillato: Alcatel, France Télécom, Banco Bilbao, Suez e Vivendi. Al termine delle contrattazioni il Dax30 di Francoforte ha guadagnato lo 0,78%, a Parigi il Cac40 ha messo a segno un rialzo dell'1,18% mentre Amsterdam ha chiuso in rialzo 0,49%.
COMMENTA LA NOTIZIA