L'Europa chiude negativa: la Cina deprime il settore delle quattro ruote

Inviato da Redazione il Lun, 27/12/2010 - 17:36
L'azionario europeo ha esteso il ribasso, in concomitanza con l'avvio debole di Wall Street, fra scambi estremamente sottili a seguito della decisione cinese di alzare i tassi presa nel corso del fine settimana. Parigi ha tagliato il traguardo in ribasso dello 0,93% a 3.864 punti, Francoforte dell'1,12% a 6.974 punti. Londra è chiusa. A dominare la scena in Europa è stato il settore automotive, a causa delle misure adottate dalla Cina per per limitare le immatricolazioni di nuove auto.
COMMENTA LA NOTIZIA