L'Europa chiude in rosso appesantita da bancari e auto

Inviato da Redazione il Ven, 16/11/2007 - 17:52
Quotazione: INFINEON TECHNOLOGIES
Quotazione: DEXIA
Quotazione: BHP BILLITON LT
Seduta difficile per tutte le Borse europee, che hanno chiuso tutte pesantemente in territorio negativo. Il Dax tedesco ha ceduto lo 0,72%, il Cac40 francese lo 0,68%, mentre ribassi ancora più forti hanno riguardato Zurigo (-1,35% per lo Smi) e Londra (-1,05% il Ftse100).
Ancora in difficoltà i titoli bancari, con lo Stoxx di settore che ha perso l'1,7%. Il movimento è iniziato stamattina in scia a una trimestrale nettamente inferiore alle attese presentata da Dexia.
Male si sono comportati però tutti gli automobilistici (Stoxx di settore -2,6%).
La storia societaria della giornata ha riguardato ancora i minerari Bhp Billiton e Rio Tinto. Quest'ultima, secondo indiscrezioni di stampa, si appresterebbe a lanciare una controfferta proprio sulla sua rivale che in settimana ha messo sul piatto 110 miliardi per la compagnia.
Da segnalare la seduta di Infineon, scivolata nel finale fino al minimo storico di 8,3 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
3Sun scrive...
Seven Of Nine scrive...
Malastrana scrive...