1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

L’Europa chiude debole, H&M appesantisce i retailers

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con gli indici europei deboli, giornata negativa per il comparto retail, che ha visto lo stoxx di riferimento perdere l’1,3% e scendere a 278,51 punti. A condizionare negativamente l’andamento del settore le indicazioni arrivate dal colosso svedese Hennes & Mauritz, il cui titolo con un calo del 6,45% si è portato a 242,30 corone.

Nel terzo trimestre i profitti di H&M hanno registrato una crescita del 23% a 4,24 miliardi di corone svedesi, pari a 463 milioni di euro. Deluse le attese degli analisti che avevano pronosticato un utile sopra quota 4,5 miliardi.

I ricavi hanno raggiunto quota 26,89 miliardi di corone (2,93 mld), +14% rispetto all’analogo trimestre 2009 e +11% per il dato “comparable”. A penalizzare i conti l’andamento dei margini, risultati sotto le attese.

Sul listino londinese debole Tesco, che ha lasciato sul campo lo 0,17%, mentre a Parigi PPR è arretrata dello 0,35% e Carrefour Supermarche ha visto il titolo perdere l’1,36%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
COLLOCAMENTO AZIONI

OVS: Coin colloca 12,3% del capitale

Gruppo Coin ha annunciato il collocamento (Accelerated BookBuilding) di azioni ordinarie OVS per un massimo di 28 milioni di pezzi, pari 12,3% del capitale. Le azioni saranno collocate presso investitori …

MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Borse europee in sostanziale parità in attesa dell’intervento che questa sera il numero uno di Fed, Janet Yellen, terrà al meeting annuale della National Association for Business Economics Annual di …