1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

L’Europa chiude contrastata un anno da incorniciare

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata di bilanci per le Borse europee, che hanno chiuso l’ultima seduta dell’anno con variazioni contenute, a cavallo della parità. Il Dax di Francoforte ha chiuso in calo dello 0,23% (+22% da inizio anno), il Ftse100 di Londra con una flessione dello 0,32% (+11% in un anno) e il Cac40 con un +0,15% (+17%).
A livello settoriale, bene le utility e i finanziari, in ritracciamento invece i titoli delle materie prime.
Tra le singole storie di giornata, su tutte quella di Suez, che ha chiuso in rialzo di circa 3 punti percentuali in scia a indiscrezioni secondo cui Francois Pinault si appresterebbe a lanciare un’offerta del valore di 70 miliardi di euro sulla società. Ha invece perso circa l’1% il titolo Abn Amro dopo l’annuncio del licenziamento di 900 dipendenti della sua consociate americana LaSalle.
Da rilevare infine l’annuncio della firma di un memorandum d’intesa tra DaimlerChrysler e la cinese Chery per la produzione di auto di piccola cilindrata per il mercato mondiale.