1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Europa: BofA rivede al ribasso stima Pil 2011 a +1,7%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La turbolenza sui mercati pesa sull’Eurozona, tanto che la sua crescita quest’anno è stata rivista al ribasso dagli analisti di BofA Merrill Lynch. Il broker statunitense prevede che il Prodotto interno lordo (Pil) nel 2011 segnerà un miglioramento dell’1,7% rispetto al 2010, contro il +2% previsto in precedenza. Stima confermata invece per quanto riguarda il 2012 quando l’economia europea dovrebbe espandersi dell’1,6%. Guardando ai singoli trimestri, la casa d’affari Usa stima una crescita progressiva: +0,10% nel secondo trimestre, +0,20% nel terzo e +0,30% nel quarto. “Continueremo a monitorare attentamente le proiezioni economiche ed eviteremo delle revisioni fino ai dati del secondo trimestre”, concludono a BofA.