Euronext, fusione con Nyse a inizo 2007

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 31/08/2006 - 08:31
La fusione tra i listini Euronext e Nyse si farà entro i primi mesi del prossimo anno. Lo ha detto l'operatore borsistico paneuropeo per bocca del suo presidente Jean-François Théodore. "L'operazione sarà votata agli inizi di dicembre dall'assemblea straordinaria degli azionisti" ha detto il numero uno di Euronext. Théodore ha aggiunto che Euronext e il Nyse lavorano "in stretta collaborazione con le autorità competenti" e ha assicurato sull'assenza di rischi in materia di regolamentazione legati al progetto di fusione con la Borsa americana. In particolare, ha risposto alle preoccupazioni di alcuni azionisti e utilizzatori di Euronext riguardo al rischio che la legge americana Sarbanes-Oxley, molto severa in materia contabile, possa essere applicata a società quotate in Europa. Il dossier sarà depositato formalmente davanti all'autorità di vigilanza americana (Sec) entro metà settembre. Ieri Euronext ha diffuso i dati semestrali che hanno evidenziato un utile netto di 193,7 milioni, leggermente inferiore alle attese. Nel secondo trimestre l'utile è salito a 86,6 milioni da 53,1 milioni dell'anno precedente. I ricavi del semestre sono pari a 557,7 milioni, l'Ebitda a 220,3 milioni, anche qui sotto le attese.
COMMENTA LA NOTIZIA