1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Euronext disdegna la nuova offerta di Francoforte

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Euronext ha rifiutato ieri l’ultima offerta arrivata da Deutsche Boerse sottolineando come nessuna concreta novità era stata proposta rispetto all’offerta presentata a maggio. I politici tedeschi sono di tutto altro avviso: credono che le concessioni siano state già troppe e vogliono evitare di cedere troppa sovranità a Parigi. Nell’ultimo progetto presentato da Francoforte era infatti prevista la possibilità di una fusione del proprio IT business con quello di Atos, joint venture di Euronext. Ciò sembra non essere bastato a Jean- François Thèodore, presidente della rete di piazze europee con sede a Parigi, che vede l’insistenza di Deutsche Boerse nell’occuparsi dell’IT business come un ostacolo ad un eventuale accordo.
A Milano intanto venerdì si riunirà il comitato di vigilanza della Borsa Italiana in attesa della proposta di Euronext che oscillerebbe tra una valutazione minima di 900 milioni ad una massima di circa 1,4 miliardi. Anche i tedeschi cercano un’intesa con gli italiani, vedendo in loro preziosi alleati per opporsi allo strapotere francese e cercando di evitare che Euronext si espanda troppo lasciando fuori la Germania. A Milano spetta dunque la prossima mossa