1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Euro/dollaro, sul grafico a 30 minuti segnali di ripresa della divisa Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo essere andato a testare i supporti statici di breve posti in area 1,3660 nei minuti seguenti all’inizio della conferenza stampa del neo Governatore della Bce Mario Draghi, l’euro ha ripreso vigore e ha iniziato il recupero nei confronti del dollaro. L’accelerazione oltre i massimi a 1,3757 della candela a 30 minuti che ha riassunto visivamente l’andamento delle quotazioni a cavallo tre le 14.30 e le 15 è un segnale long che di fatto a questo punto proietta il cross direttamente verso le resistenze statiche di breve presenti in prossimità di 1.3830. Nella stessa direzione va anche l’incrocio, avvenuto sempre sul chart a 30 minuti, delle medie mobili di breve e di medio periodo. Considerando gli elementi politici che dal meeting del G20 in corso a Cannes potrebbero sostenere un recupero della valuta europea, a questo punto è possibile implementare una strategia long speculativa. L’operatività, nel caso di violazione delle resistenze statiche a 1,3830, permetterebbe anche di sfruttare il completamento del doppio minimo che si verrebbe a verificare. In base alle considerazioni emerse dall’analisi, long a 1,3740 hanno stop sotto 1,3630 mentre hanno target intermedio a 1,3820 e finale a 1,4050. Il secondo obiettivo è stato ottenuto estendendo al rialzo il doppio minimo menzionato.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede alle 11 l’inflazione preliminare dell’Italia che, dopo il -0,2% mensile di aprile, è vista in aumento dello 0,1%. Dagli Stati Uniti arriveranno i numeri su bilancia merci, compromessi immobiliari e scorte di petrolio. N…

OBBLIGAZIONARIO

Saipem: rinnovato e ampliato il Programma EMTN

Via libera del Cda di Saipem al rinnovo per un anno del programma di emissioni di prestiti obbligazionari non convertibili denominato Euro Medium Term Notes Programme (“EMTN”), in scadenza nel prossimo mese di luglio.

L’importo massimo delle obbl…

NUOVI CONTRATTI

Astaldi: nuovo contratto ferroviario da 82 milioni di euro in Polonia

Il Gruppo Astaldi si è aggiudicato i lavori di ammodernamento di una tratta della Linea ferroviaria E-59 Varsavia-Poznań (Lotto IV). Il valore delle opere da realizzare è pari a 82 milioni di euro, con Astaldi leader di un raggruppamento di impr…

IMMOBILIARE

Beni Stabili: venduto immobile a Luxottica per 114,5 milioni

Beni Stabili oggi ha firmato un accordo per la vendita al Gruppo Luxottica di un immobile, uso uffici, di 11.705 mq situato a Milano in via San Nicolao per circa 114,5 milioni di euro.

Il prezzo dell’immobile è superiore al valore di perizia e ge…