Euro/dollaro, sul grafico a 30 minuti segnali di ripresa della divisa Ue

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 03/11/2011 - 15:57
Quotazione: EUR / USD
Dopo essere andato a testare i supporti statici di breve posti in area 1,3660 nei minuti seguenti all'inizio della conferenza stampa del neo Governatore della Bce Mario Draghi, l'euro ha ripreso vigore e ha iniziato il recupero nei confronti del dollaro. L'accelerazione oltre i massimi a 1,3757 della candela a 30 minuti che ha riassunto visivamente l'andamento delle quotazioni a cavallo tre le 14.30 e le 15 è un segnale long che di fatto a questo punto proietta il cross direttamente verso le resistenze statiche di breve presenti in prossimità di 1.3830. Nella stessa direzione va anche l'incrocio, avvenuto sempre sul chart a 30 minuti, delle medie mobili di breve e di medio periodo. Considerando gli elementi politici che dal meeting del G20 in corso a Cannes potrebbero sostenere un recupero della valuta europea, a questo punto è possibile implementare una strategia long speculativa. L'operatività, nel caso di violazione delle resistenze statiche a 1,3830, permetterebbe anche di sfruttare il completamento del doppio minimo che si verrebbe a verificare. In base alle considerazioni emerse dall'analisi, long a 1,3740 hanno stop sotto 1,3630 mentre hanno target intermedio a 1,3820 e finale a 1,4050. Il secondo obiettivo è stato ottenuto estendendo al rialzo il doppio minimo menzionato.
COMMENTA LA NOTIZIA
mifib scrive...