1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

L’eurodollaro sale ai massimi da oltre un mese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta in crescendo per le quotazioni dell’eurodollaro che dopo il consolidamento registrato ieri oggi si è portato in quota 1,3138, il livello maggiore da un mese e mezzo. Oggi il cross ha beneficiato dell’intonazione rialzista dei listini azionari e delle nuove indicazioni positive arrivate dall’asta indetta dal Tesoro italiano.

“Secondo le nostre analisi l’euro è finora stato sottovalutato rispetto all’andamento del mercato obbligazionario in Italia e Spagna”, ha detto Michael Sneyd, strategist valutario di Bnp Paribas. Secondo l’esperto il cross eurusd salirà in quota 1,35 nel giro di tre mesi.

Dopo l’ottima asta di Bot di ieri con rendimenti ai minimi storici per il titolo trimestrale (0,243%), oggi è stato il turno di titoli a media-lunga scadenza, collocati per 7,169 miliardi di euro. Il Btp 2016 ha registrato un rendimento del 2,29%, dal 2,48% dell’asta precedente, mentre il dato relativo il titolo al 2028 è passato dal 4,9 al 4,68%.

“Per domani ci aspettiamo forte volatilità in vista delle trimestrali e dei dati Usa” rileva Vincenzo Longo, Market Strategist di IG. “La nostra view è che ogni dato positivo/migliore delle attese potrebbe essere un buon motivo per tornare ad acquistare dollari in vista di un ritiro anticipato delle misure espansive della Fed”. “Il primo target da monitorare rimane a 1,30”, rileva l’analista.