1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Euro/dollaro: Jamaleh, a fine anno correzione sotto 1,30

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A fine anno il vento cambierà e non sarà più così favorevole per la moneta unica. E’ questa l’idea di Asmara Jamaleh, esperta dei mercati valutari di Intesa SanPaolo, interpellata da Finanza.com sul prossimo futuro che attende il cambio euro/dollaro. “Ora l’euro è forte grazie a un contesto di tassi e di crescita favorevole “, osserva l’esperta. Secondo Jamaleh, la moneta europea negli ultimi mesi ha guadagnato terreno sul dollaro grazie sia a una crescita economica del Vecchio Continete migliore di quella americana, sia grazie alla decisione della Banca Centrale Europea di alzare i tassi. “Ma soprattutto a fine anno questi vantaggi si ridurranno gradualmente, togliendo qualcosa all’euro”, anticipa l’esperta di Intesa Sanpaolo. La sua previsione dunque è quella che l’euro chiuderà l’anno con una correzione sotto l’1,30.