1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Euro/dollaro in trading range, vola il franco svizzero

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cross euro/dollaro in trading range e super franco svizzero. E’ questo, in sintesi, l’andamento degli ultimi giorni del mercato valutario. La moneta unica resta stabile sopra 1,31 dollari, mentre il franco svizzero ha toccato il nuovo massimo storico contro l’euro a 1,2523. La debolezza della divisa europea riflette le persistenti tensioni che aleggiano sul Vecchio Continente. Ieri Moody’s ha messo sotto osservazione il rating del Portogallo per un possibile downgrade, mentre Fitch ha minacciato di portare il debito greco al livello spazzatura. La stampella per l’Europa è arrivata dalla Cina. Il governo di Pechino, infatti, ha promesso interventi concreti per sostenere la Periferia europea.

La maggior parte degli analisti si dicono preoccupati anche per i livelli di forza raggiunti dallo yen, che potrebbero mettere in pericolo le esportazioni del Paese nipponico. Questa mattina l’export giapponese di novembre ha mostrato un buon +9,1%, ma sotto le attese che indicavano una crescita di 10 punti percentuali. “L’economia giapponese mostra ancora segnali di recupero, ma la ripresa sembra essersi fermata momentaneamente”.

E’ questa la fotografia scattata dalla Bank of Japan, secondo cui le esportazioni rimangono poco mosse, gli utili societari crescono ma a ritmo lento e la situazione sul mercato del lavoro è piuttosto severa. “L’economia del Giappone dovrebbe crescere a un ritmo più lento per un certo periodo, ma poi dovrebbe tornare sulla strada di una ripresa moderata”. Tradotto in numeri: la Banca Centrale si aspetta per quest’anno una crescita del 3,1%, mentre nel 2011 il Pil è atteso in rialzo dell’1,5%.