Euro/dollaro in area 1,38 dopo decisione Fed

Inviato da Redazione il Mer, 17/03/2010 - 09:56
Occhi puntati quest'oggi sul cambio euro/dollaro in scia alla decisione della Federal Reserve di lasciare i tassi di interesse invariati. Secondo gli esperti dell'ufficio studi di Intesa Sanpaolo "questa decisione potrà pesare sul biglietto verde nel breve, ma non appena emergeranno spunti sufficienti a convincere il mercato che difficilmente altre importanti banche centrali potranno permettersi di alzare i tassi prima della Fed, la divisa statunitense sarà in grado di recuperare quanto sta cedendo ora". E' il "periodo esteso", precisano gli analisti, che pesa sul dollaro e favorisce l'euro, perché la Banca centrale europea non si spinge a essere così, paradossalmente, "precisa". Il cambio euro/dollaro è in area 1,3782 (+0,04%).
COMMENTA LA NOTIZIA