1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Euro/dollaro: come si muoverà con l’uscita della Grecia – parola agli esperti dell’ITForum

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cosa succederà all’euro e al cambio con il dollaro se la Grecia uscirà dall’Eurozona? Lo abbiamo chiesto agli esperti del mondo dell’investimento e del trading incontrati a Rimini, dove è in corso l’ITFORUM 2012.

Nei prossimi mesi.
Gli intervistati alla manifestazione romagnola sembrano concordi sul fatto che l’eventuale uscita della Grecia rappresenterà un evento shock per la moneta unica, che vivrà un periodo di ricaduta a vantaggio del dollaro. Gabriele Vedani, managing director di Fxcm, prevede un target in area 1,17-1,18, sui minimi del 2009.

Nel medio termine.
Le cose però potrebbero cambiare nel medio-lungo periodo. Secondo gli esperti interpellati a Rimini, la debolezza di breve termine e le minori incertezze sul fronte Grecia (dopo le nuove elezioni politiche del 17 giugno e una decisione sul futuro del Paese) spingeranno l’euro al rialzo. Gian Paolo Bazzani, amministratore delegato di Saxo Bank Italia, considera l’uscita della Grecia un evento addirittura positivo per la moneta unica nel lungo periodo.

Nel video, le loro previsioni sullo scenario europeo e i loro target sul cambio euro/dollaro.