L'eurodollaro ai massimi da un mese e mezzo in attesa del Beige Book

Inviato da Luca Fiore il Mar, 16/04/2013 - 19:48
Seconda parte all'insegna degli acquisti per l'eurodollaro. Segno più per il cambio tra la moneta unica e quella statunitense che in questo momento avanza di un punto percentuale a 1,3186 dollari, oltre una figura e mezza in più rispetto al minimo intraday e livello massimo da un mese e mezzo.

"L'eurodollaro -ha commentato Davide Marone, analista valutario di Fxcm Italia- si è portato sulla parte alta del range che lo contiene da diversi giorni, per potenziali rotture che lo porterebbero in area 1,3250".

Nella seconda parte il cross ha beneficiato delle indicazioni macro arrivate da oltreoceano: a marzo i nuovi cantieri sono saliti del 7% a 1,04 milioni (il livello massimo dal giugno 2008) e la produzione industriale ha battuto le attese mettendo a segno un +0,4% m/m. In calo l'inflazione che il mese scorso ha registrato un rosso mensile dello 0,2% e un +1,5% annuo, il livello minimo dal luglio 2012.

Per quanto riguarda la seduta di domani, "ci aspettiamo -ha rilevato Vincenzo Longo di IG- un certo ritorno della volatilità nel pomeriggio in vista della pubblicazione del Beige Book in Usa".
COMMENTA LA NOTIZIA