1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

L’eurodollaro ai massimi da un mese e mezzo in attesa del Beige Book

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seconda parte all’insegna degli acquisti per l’eurodollaro. Segno più per il cambio tra la moneta unica e quella statunitense che in questo momento avanza di un punto percentuale a 1,3186 dollari, oltre una figura e mezza in più rispetto al minimo intraday e livello massimo da un mese e mezzo.

“L’eurodollaro -ha commentato Davide Marone, analista valutario di Fxcm Italia- si è portato sulla parte alta del range che lo contiene da diversi giorni, per potenziali rotture che lo porterebbero in area 1,3250”.

Nella seconda parte il cross ha beneficiato delle indicazioni macro arrivate da oltreoceano: a marzo i nuovi cantieri sono saliti del 7% a 1,04 milioni (il livello massimo dal giugno 2008) e la produzione industriale ha battuto le attese mettendo a segno un +0,4% m/m. In calo l’inflazione che il mese scorso ha registrato un rosso mensile dello 0,2% e un +1,5% annuo, il livello minimo dal luglio 2012.

Per quanto riguarda la seduta di domani, “ci aspettiamo -ha rilevato Vincenzo Longo di IG- un certo ritorno della volatilità nel pomeriggio in vista della pubblicazione del Beige Book in Usa”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, martedì prossimo in asta titoli fino a 3,5 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’asta in calendario il prossimo 27 giugno collocherà CTZ e BtpEi per 3-3,5 miliardi di euro. Nel dettaglio, saranno messi sul mercato CTZ 24 mesi per 2-2,5 miliardi e BtpEi per 0,5-1 miliardo di euro.

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

MERCATI

Borse europee piatte, bancari ed energetici sotto tono

Banche ed energetici penalizzano la seduta dei listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.439,29 punti, -0,11%, mentre a Madrid l’Ibex si è fermato a 10.709,90, -0,29%. Incremento dello 0,15% invece per Francoforte e Parigi, salite rispet…