1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Euro/corona svedese, in atto un rimbalzo dal sapore di pull back

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una partenza caratterizzata da una brusca flessione, con il cambio che le lega la divisa unica europea alla corona svedese scivolato sui minimi dal 10 marzo scorso, il cross euro/corona svedese ha invertito il senso di marcia generando un segnale long dal sapore speculativo. In questa direzione va la violazione del supporto statico di breve rappresentato dal top intraday del 9 settembre a 8,9558. A questo punto il cambio sembra aver avviato il rimbalzo tecnico necessario al completamento del pull back tecnico della trendline ascendente tracciata con i minimi dell’1 marzo e del 31 maggio 2011. La linea di tendenza in questione è capitolata in occasione della flessione del 6 settembre. Transitante a 9,088, la trendline vede accrescere la sua consistenza di resistenza dinamica dal transito nelle sue vicinanze della media mobile a 14 periodi, passante sul daily chart a 9,0661. Tra i 9,085 e i 9,09 vi sono inoltre diverse resistenze di tipo statico. Partendo da questi presupposti è quindi possibile collocare i proprio ordini di vendita a 9,0878 per implementare una strategia short di medio termine. Con stop con chiusure di seduta oltre 9,20, il primo target è a 8,7040 mentre il secondo è a 8,4760.