1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Euro volatile dopo discesa inflazione ai minimi dal 2009

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Reazione contenuta dell’euro dopo i riscontri arrivati dall’inflazione europea che continua a rallentare aumentando così le pressioni per nuove mosse espansive da parte della Bce. Il cross euro/dollaro è sceso in area 1374 dopo l’uscita dell’inflazione dell’area euro per poi risalire a 1,3775.

A marzo, secondo la stima preliminare diffusa oggi dall’Eurostat, l’inflazione risulta dello 0,5% annuo rispetto allo 0,7% del mese precedente. Il consensus era per un +0,6%. Si tratta del livello più basso dal novembre 2009.

Giovedì si riunirà la Bce e aumentano le probabilità di un’azione volta a contrastare le pressioni deflattive. Settimana scorsa Jens Weidmann, governatore della Bundesbank e membro del board della banca centrale europea, ha dichiarando che tassi di interesse negativi potrebbero essere utili per ridurre la forza dell’euro e che tra le opzioni potrebbe anche essere preso in considerazione un piano di allentamento quantitativo.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, mercoledì in asta Bot per 6,75 miliardi

Nell’asta in calendario il prossimo 28 giugno saranno collocati Buoni ordinari del tesoro con scadenza semestrale per 6,75 miliardi. Il 30 giugno scadranno Bot a sei mesi per 6,5 miliardi.

MERCATI

Segno meno per i listini europei

Chiusura all’insegna della prudenza per le borse europee, alle prese con la debolezza del comparto energetico e con indicazioni macro contrastanti arrivate dalla Germania. Il Ftse100 ha terminato l’ultima seduta della settimana con un calo dello 0,2%…

Strategie di investimento

I gestori preferiscono l’azionario europeo a Wall Street. Il report di Bank of America

Reazione contenuta dell’euro dopo i riscontri arrivati dall’inflazione europea che continua a rallentare aumentando così le pressioni per nuove mosse espansive da parte della Bce. Il cross euro/dollaro è sceso in area 1374 dopo l’uscita dell’inflazione dell’area euro per poi risalire a 1,3775. A marzo, secondo la stima preliminare diffusa oggi dall’Eurostat, l’inflazione risulta dello […]

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Italia: ancora indietro sui tempi di pagamento della Pa

L’Italia continua a portare la maglia nera nella classifica dei tempi effettivi di pagamento da parte della Pubblica amministrazione (Pa). Secondo l’ultimo rapporto di Intrum Iustitia, le imprese italiane pagano a 52 giorni contro 37 della media euro…