Euro Summit: quali saranno i punti fondamentali (Societè Générale)

Inviato da Floriana Liuni il Ven, 14/10/2011 - 11:47
Conto alla rovescia per il summit dei leader dell'Ue del 23 ottobre, ora che il fondo salva-Stati, dopo il sì della Slovacchia, ha incassato tutti i 17 sì dei Paesi del'Unione. Gli analisti di Societè Générale si attendono che il meeting sarà focalizzato su alcuni punti fondamentali: 1. un programma rivisto per il debito greco, che punti sull'applicazione delle misure di austerity e sui processi di privatizzazione. Secondo l'opinione degli analisti francesi, per quanto riguarda il programma di acquisto dei titoli di Stato, questo dovrebbe essere volontario, e con haircut non superiore al 30%; 2. un piano di ricapitalizzazione delle banche che coinvolga l'EFSF solo se necessario. Un'opzione, dice SocGen, sarebbe di dare alle banche la possibilità di assicurare gli asset per ridurre il rischio di impatti sul credito; 3. Un focus sulle misure di austerità per i Paesi a rischio (che Soc Gen chiama "dieta tedesca"); 4. Il possible annuncio di una revisione del Trattato nel senso di un maggior federalismo fiscale per una migliore sostenibilità del debito europeo; 5. Il potenziamento del Fondo salva-Stati, da rendere più flessibile. Secondo l'idea di Soc Gen, permettere all'EFSF di offrire garanzie parziali all'emissione di nuovo debito sovrano se necessario avrebbe il vantaggio di attirare nel mercato gli investitori privati e di usare in maniera più efficiente i fondi dell'EFSF.
COMMENTA LA NOTIZIA