1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Euro sugli scudi in avvio di settimana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Euro in rimonta nella prima seduta della settimana. La moneta unica europea avanza di circa mezzo punto percentuale a 1,4671 rispetto al dollaro. A rafforzare la moneta unica europea contribuiscono le novità che sono giunte dal Medio Oriente secondo le quali l’emirato arabo di Dubai ha ricevuto 10 miliardi di dollari da Abu Dhabi per il pagamento di un bond in scadenza oggi. L’euro guadagna terreno anche rispetto alla sterlina a 0,9040 (+0,32%) mentre è praticamente invariato rispetto a franco svizzero a 1,5126.
La moneta unica cede invece terreno rispetto allo yen a 129,65 (-0,66%). Da rilevare che questa mattina in Giappone l’indice Tankan relativo al quarto trimestre ha evidenziato un morale superiore alle attese degli economisti, con l’indice principale sulla fiducia delle grandi industrie manifatturiere a -24 punti dal -33 della rilevazione precedente.

L’agenda economica di oggi vede in primo piano la produzione industriale dell’Eurozona. La lettura relativa al mese di ottobre è stimata in flessione dello 0,7% rispetto al mese precedente. Se confermato il dato evidenzierebbe una frenata dell’attività nel settore industriale europeo dopo alcuni mesi di forte ripresa. Su base annua la flessione della produzione industriale dovrebbe attestarsi all’11,5 per cento. Sempre alle ore 11 verranno resi noti i dati relativi al mercato del lavoro nell’Eurozona.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, mercoledì in asta Bot per 6,75 miliardi

Nell’asta in calendario il prossimo 28 giugno saranno collocati Buoni ordinari del tesoro con scadenza semestrale per 6,75 miliardi. Il 30 giugno scadranno Bot a sei mesi per 6,5 miliardi.

MERCATI

Segno meno per i listini europei

Chiusura all’insegna della prudenza per le borse europee, alle prese con la debolezza del comparto energetico e con indicazioni macro contrastanti arrivate dalla Germania. Il Ftse100 ha terminato l’ultima seduta della settimana con un calo dello 0,2%…

Strategie di investimento

I gestori preferiscono l’azionario europeo a Wall Street. Il report di Bank of America

Euro in rimonta nella prima seduta della settimana. La moneta unica europea avanza di circa mezzo punto percentuale a 1,4671 rispetto al dollaro. A rafforzare la moneta unica europea contribuiscono le novità che sono giunte dal Medio Oriente secondo le quali l’emirato arabo di Dubai ha ricevuto 10 miliardi di dollari da Abu Dhabi per […]

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Italia: ancora indietro sui tempi di pagamento della Pa

L’Italia continua a portare la maglia nera nella classifica dei tempi effettivi di pagamento da parte della Pubblica amministrazione (Pa). Secondo l’ultimo rapporto di Intrum Iustitia, le imprese italiane pagano a 52 giorni contro 37 della media euro…