Euro e sterlina provano a risalire, lo Yen a scendere

Inviato da Redazione il Ven, 18/12/2009 - 12:27
In una giornata in cui i listini europei che provano a recuperare terreno(+0,6% per il Dax, +1% del Ftse100 e +0,14% per il Ftse Italia All-Share), attenzione all'andamento di euro e sterlina nei confronti del biglietto verde statunitense.
Le due valute dopo aver toccato nella notte i minimi da 3 (1,43) e 2 mesi (1,608) contro dollaro, stanno cercando di seguire la scia delle Piazze finanziarie grazie anche alle indicazioni positive arrivate dal fronte macroeconomico.

L'Ifo a dicembre è salito più delle attese a 94,7 punti (con il sottoindice relativo la situazione corrente a 90,5 da 89,1) mentre la sterlina è influenzata dalla crescita del debito netto al 60,2% del Pil (massimo storico dall'inizio della serie, 1975) e dall'indice che tasta il polso all'andamento degli investimenti, sceso dello 0,6% t/t nel 3° trimestre (-19,9% a/a), in netto miglioramento rispetto al -3% precedente.

Ma il protagonista della seduta fino ad adesso è senza dubbio lo Yen, in forte calo dopo la conferma dei tassi e l'impegno della BoJ a sostenere l'economia. Il cross con l'euro si porta a 129,9, quello con il dollaro a 90,3.
COMMENTA LA NOTIZIA