Euro sopra 1,36: Euroforex, movimento amplificato da scarsi volumi

Inviato da Redazione il Lun, 27/12/2004 - 17:44
"Il mercato specula sull'assenza di interventi da parte delle banche centrali e approfitta di volumi ben al di sotto di quelli delle ultime due settimane amplificando i movimenti". Così si esprime William Longhi, trader per Euroforex sui nuovi livelli record toccati dall'euro nei confronti del dollaro a 1,3636. Gli scarsi volumi sono da ricollegare alla chiusura della piazza di Londra e al clima semifestivo. "Non esistono resistenze tecniche solide - ha aggiunto Longhi - in quanto i target hanno natura più che altro psicologici riferendosi al 1994-95, prima ancora della nascita dell'euro". A giudizio di Longhi rimangono in luce le condizioni che favoriscono l'amplificarsi del movimento già in essere, nonostante il profilo tecnico sembrasse favorire uno storno.
COMMENTA LA NOTIZIA