1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Euro scivola sui minimi di giornata, piano salvataggio non scaccia nubi su Cipro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ scemato l’entusiasmo di avvio giornata dei mercati per il raggiungimento dell’accordo per il salvataggio di Cipro. Sul valutario l’euro si è progressivamente spento con le quotazioni tornate sotto la soglia di 1,30 rispetto al dollaro. Il cross euro/dollaro si era spinto fino a 1,3047, mentre ora viaggia sui minimi intraday e ha toccato un picco negativo a 1,2915. Secondo Moody’s, anche nello scenario migliore con il Parlamento cipriota che approva e implementa le misure concordate con la troika (Fmi, Ue e Bce), il Paese rimarrà a rischio default e uscita dall’area euro per un periodo prolungato. “Una ristrutturazione del debito sovrano – rimarca Moody’s nel suo Credit Outlook pubblicato oggi – sarebbe più difficile da eseguire a Cipro rispetto al caso Grecia a causa della composizione dello stock del debito e dei titolari del debito”.