L'euro resta il preferito dai gestori (Morningstar)

Inviato da Redazione il Mer, 10/05/2006 - 15:12
Nessun gestore, tra quelli intervistati da Morningstar per il sondaggio mensile, si attende un calo dell'euro nei prossimi sei mesi a fronte di un 58% che prevede
stabilità attorno agli attuali livelli e di un 42% che è positivo sulla moneta unica. Per il biglietto
verde i problemi sono sempre gli stessi, ossia l'elevato squilibrio della bilancia commerciale e
l'alto debito pubblico. La divisa americana, inoltre, può risentire negativamente del rialzo dei tassi
di interesse da parte della Banca centrale europea (Bce). D'altra parte, una fiammata
inflazionistica, dovuta ai prezzi energetici record, e il proseguimento del ciclo economico
espansivo oltreoceano potrebbero indurre la Federal Reserve a innalzare nuovamente i tassi,
offrendo al dollaro la possibilità di rafforzarsi.
COMMENTA LA NOTIZIA